top of page
  • Immagine del redattoreViglianti Partners

BONUS AUTO E MOTO 2023, DAL 10 GENNAIO AL VIA LE PRENOTAZIONI


Riaprono da domani martedì 10 gennaio le prenotazioni sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it per usufruire dell'ecobonus per auto e moto non inquinanti. I concessionari potranno inserire le richieste sulla piattaforma a partire dalle ore 10. Le prenotazioni sono valide per gli acquisti effettuati a partire dal 1 gennaio 2023 fino al 31 dicembre 2023, salvo esaurimento delle risorse disponibili.

Il bonus si applica a tutti i veicoli non inquinanti, autoveicoli, motocicli, ciclomotori e veicoli commerciali.

La misura conta di 630 milioni di euro stanziati dal Ministero delle imprese e del made in Italy in base al piano triennale improntato dal governo Draghi.

Le risorse, nello specifico, sono così suddivise: 190 milioni per veicoli di categoria M1 con emissioni comprese nella fascia 0-20 grammi di anidride carbonica per chilometro (elettrici). 235 milioni per veicoli di categoria M1 con emissioni comprese nella fascia 21-60 grammi di anidride carbonica per chilometro (ibridi plug – in). 150 milioni per veicoli di categoria M1 con emissioni comprese nella fascia 61-135 grammi di anidride carbonica per chilometro (a basse emissioni).

Nel caso degli elettrici e degli ibridi plug – in, il 5% degli importi sono riservati agli acquisti fatti da persone giuridiche per attività di car sharing commerciale o noleggio.

Come specificano i siti di settore, per accedere a questo bonus è obbligatoria la rottamazione solo per l’acquisto di auto termiche della fascia 61-135 g/km di CO2. È invece facoltativa se si acquista un’elettrica o un’ibrida plug-in. L'incentivo viene concesso se l’auto deve essere immatricolata entro 270 giorni dalla firma del contratto.

Nel 2022 questo bonus non ottenne i risultati desiderati, con i fondi destinati alle auto elettriche rimasti ampiamente inutilizzati.


Comentários


bottom of page