top of page
  • Immagine del redattoreUgo Rosini

Amici a quattro zampe, quali bonus esistono per le loro cure?


bonus cure cani e gatti

I nostri amici a quattro zampe fanno parte ormai delle nostre famiglie come fossero figli. Come tali, hanno ovviamente bisogno di cure e assistenza medica. Ma esistono dei bonus di cui poter usufruire per risparmiare sulle cure veterinarie?


La risposta purtroppo è no. Non c’è un vero e proprio contributo per tutti i cittadini italiani, ma non mancano le possibilità di vedersi detrarre le spese per i propri animali domestici. Infatti, a livello nazionale è in vigore la detrazione al 19%, valida per le visite dal veterinario, l'acquisto di farmaci e interventi di chirurgia, mentre alcuni comuni si muovono indipendentemente con alcune iniziative locali.


Questa detrazione al 19% ha una soglia minima e una massima: la soglia minima è di 129,11 euro e, quindi, al di sotto di tale soglia non è possibile portare in detrazione la spesa sostenuta. Sugli importi che superano questo valore, invece, la percentuale del 19% si calcola solamente sul valore eccedente. La soglia massima è di 550 euro.


Vi sono inoltre alcune prestazioni garantite dal Campidoglio per evitare il fenomeno del “randagismo di ritorno”. Si garantisce infatti la gratuità di prestazioni come l’applicazione di microchip, con iscrizione nell’Anagrafe degli Animali d’Affezione, e la sterilizzazione cani e gatti.

Comments


bottom of page